Riceviamo e pubblichiamo

Carissimi, l’impegno di tanti studenti e docenti nell’affrontare la tragedia dei campi di concentramento e di sterminio nel cuore dell’Europa è quasi eroico, non solo per l’argomento ma anche per la condizione in cui è stata ridotta la scuola italiana, la cui qualità si affida sempre più alla buona volontà di chi vi partecipa.

Di questo sforzo sono testimonianza gli scritti che che vivalascuola propone questa settimana.

Sono i resoconti degli studenti che hanno accolto la proposta del “viaggio della memoria” a Mauthausen, Hartheim e Gusen.

Sono scritti di una certa qualità” dice Stefano Levi Della Torre nella sua introduzione “in cui si dà atto di quanto sia importante vistare i luoghi per dare corpo all’immaginazione dell’inimmaginabile“.

E’ il contributo di vivalascuola alla “giornata della memoria”.

Grazie dell’attenzione, e un cordiale saluto.

Giorgio Morale

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Documentazione, Iniziative politico culturali. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...