Riceviamo e diffondiamo

Rete scuole CremaResoconto dell’incontro del gruppo di lavoro sul destino dell’area ex cascina Valcarenga

Il gruppo di lavoro costituitosi per monitorare il destino dell’area ex cascina Valcarenga si è riunito mercoledì 12 giugno per fare il punto della situazione e chiarire la propria strategia, prima della pausa estiva.

Erano presenti per ReteScuole Crema Iris Campostori, Manuela Guerci, Angela Aloi, Claudio Patrini, Stefano Mazza e Pasquale Marino, per il Partito Democratico Graziella Della Giovanna, per Sinistra Ecologia Libertà Alvaro Dellera, per il Movimento 5 stelle Paride Crotti, Ernesto Giuliani e Davide Margheritti e per gli studenti del Comitato Scuola Pubblica Alessio Maganuco.

Dopo un’ introduzione che ha messo in evidenza la positività dei precedenti incontri con l’architetto Aschedamini e con Stefania Bonaldi sindaco di Crema e la necessità di non lasciare cadere nel vuoto questa nostra iniziativa, si è aperta una approfondita discussione.

In essa si è rilevato come ciò che aveva espresso l’architetto fosse totalmente in linea con la nostra posizione.

La discussione si è quindi concretizzata nelle seguenti proposte:

È importante, da parte degli enti preposti, la totale trasparenza nelle motivazioni delle loro decisioni, per questo motivo:

· Riteniamo opportuno che il tavolo tra Comune, Regione e Provincia sia aperto a tutti coloro che hanno a cuore la questione, quindi ad una nostra delegazione e al pubblico. Questa richiesta verrà sottoposta al sindaco e verrà inserita anche nella mozione da presentare in consiglio comunale.

· Con lo stesso scopo, tutte le notizie ed i documenti vanno fatti circolare tra tutti

· Nelle attività delle feste di partito in programmazione centrali e locali si penserà di dare risalto alla questione con mostre e brevi comunicazioni . E’ stato chiesto al PD d’inserire un dibattito alla festa centrale organizzata ad Ombrianello.

· Fungeremo da stimolo affinché gli enti preposti si impegnino, in modo trasparente, in un confronto a tutti i livelli, comune, provincia, regione, sulle due posizioni: tra la costruzione ex novo nell’area dell’Istituto Sraffa e l’utilizzo della costruzione nella zona della ex cascina Valcarenga. Vogliamo che la Provincia motivi la sua scelta

· Ribadiamo ancora una volta la nostra convinzione che riutilizzando l’ex scuola di CL si risparmi notevolmente, ma in ogni caso questo non è l’unico punto che ci sta a cuore. Non dimentichiamo il problema della viabilità a San Bartolomeo e della bruttura dell’ecomostro a Ombriano

· Per la creazione e l’affissione di un nuovo manifesto è necessario attendere gli sviluppi della situazione: cioè una chiara e circonstanziata posizione degli enti decisionali sulla questione.

· Se dopo i vari confronti, la Provincia rimarrà ferma sulle sue posizioni lanceremo una grande mobilitazione nelle scuole, nei quartieri, in tutta la città

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Discussione, Documentazione. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...