All’On.le Ministro, Prof. Maria Chiara Carrozza – Ministero Istruzione-Univesità-Ricerca

Onorevole Ministro,

in data 15 maggio u.s. Le abbiamo inviato una nota per sollecitare un Suo intervento in merito al giudizio pendente davanti al TAR Lazio per l’annullamento dei tagli organici della scuola disposti dal Governo Berlusconi – Gelmini per l’a.s. 2011/2012 ed attuati con procedimenti illegittimi e lesivi delle prerogative  delle Regioni e degli EE.LL.

Il Ministero da Lei diretto ha nei giorni scorsi depositato gli atti relativi a detti tagli che confermano non solo il procedimento illegittimo con cui la ex Ministra Gelmini ha disposto tali tagli, ma il comportamento irriguardoso dell’allora Ministra rispetto alle richieste della Conferenza Unificata Stato-Regioni-EE.LL. che aveva chiesto l’avvio di un tavolo di confronto. Essa non ha però tenuto in alcun conto di tale richiesta di collaborazione, anche perché i tagli li aveva già attuati prima della richiesta del parere!

Nelle Sue recenti dichiarazioni programmatiche illustrate nelle Commissioni parlamentari, Lei, Onorevole ministra, ha riaffermato l’impegno prioritario per l’istruzione e la ricerca che sono le precondizioni non solo della nostra democrazia, ma anche dello sviluppo economico del Paese.

I tagli alla spesa per la scuola pubblica sono tagli allo sviluppo economico ed alla democrazia del nostro Paese; per queste ragioni noi, unitamente alle molte realtà politiche e sindacali del Paese, abbiamo contestato sia con iniziative politiche sia con azioni giudiziarie i tagli agli organici che  hanno pesantemente penalizzato la scuola pubblica italiana.

Ora c’è l’occasione di dare immediata concretezza alle Sue dichiarazioni; i tagli agli organici effettuati dal Governo Berlusconi  sono sub-iuduce; come Le abbiamo comunicato con la nostra precedente nota, il TAR del Lazio ha fissato per il 5 luglio l’udienza per la discussione di un ricorso proposto per iniziativa nostra contro i tagli agli organici del personale docente della scuola per l’a.s. 2011/2012, dopo che i tagli  agli organici per gli aa.ss. 2009/2010 e 2010/2011 sono stati dichiarati illegittimi sia dallo stesso TAR che dal Consiglio di Stato.

Le chiediamo pertanto di avviare subito il confronto con la Conferenza Unificata Stato-Regioni ed EE.LL. per la rideterminazione del personale docente, previa ridefinizione, ove occorra,  della normativa sui tagli previsti dal Governo Berlusconi.

Converrà con noi che il Paese ha bisogno di istruzione e non ha, ad esempio, assolutamente bisogno  di bombardieri… Si tratta di fare una scelta per coerenza, ma anche per i reali interessi del Paese. Ci farebbe piacere ricevere Sue cortesi  assicurazioni.

Porgiamo distinti saluti

p.il Coordinamento Antonia Baraldi Sani

coordscuolacostituzione@gmail.com    cell.349.7865685

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Volantini e manifesti. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...